A questi principi si integrano quelli della Carta dei Diritti del Paziente, che questa struttura ha adottato e visionabile in sede, e quelli del codice etico.

  • Uguaglianza

    A tutti i cittadini sono erogati uguali servizi, a prescindere dall’età, sesso, razza, lingua, nazionalità, religione, opinioni politiche, costumi, condizioni fisiche, condizioni psichiche, condizioni economiche, struttura della personalità.

  • Imparzialità

    A tutti i cittadini è assicurato un comportamento obiettivo ed equanime, da parte del personale che opera nella Struttura.

  • Continuità

    Ai cittadini è assicurata la continuità quantitativa, qualitativa e la regolarità dei servizi.

  • Diritto di scelta

    Ogni cittadino, munito della richiesta del medico del Servizio Sanitario Nazionale su ricettario nazionale, può esercitare il diritto di "libera scelta" rivolgendosi direttamente alla Struttura accreditata prescelta.

  • Partecipazione

    È garantito il diritto del cittadino a collaborare, con osservazioni e suggerimenti, alla correlata erogazione della prestazione e al miglioramento del servizio prestato dalla Struttura.

  • Efficienza ed efficacia

    Il servizio è erogato in modo da garantire l’efficienza e l’efficacia e la Struttura adotta le misure idonee al raggiungimento di tali obiettivi.